Skip to content Skip to footer
Diamoci una regolata

Impresa 2030

Le imprese multinazionali si trovano oggi ad operare in tutto il mondo in un contesto di sostanziale impunità. Molte, troppe di loro sono coinvolte, direttamente o indirettamente, in devastazioni ambientali, violazioni sistematiche dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici, espulsioni di popoli indigeni e sfruttamento del lavoro minorile.

Dopo anni di denunce da parte di associazioni, Ong, accademici e sindacati, la Commissione Europea ha presentato una proposta di direttiva comunitaria per rendere le imprese legalmente responsabili del loro impatto sulle persone e sul pianeta e per garantire accesso alla giustizia alle vittime di abusi.

Unisciti a noi per chiedere ai rappresentanti istituzionali del popolo italiano ed europeo di non perdere l’occasione storica di mettere l’economia al servizio del progresso umano e della tutela dell’ambiente. Il rischio da scongiurare è che la proposta sia troppo debole.

Firma l’appello



Comunicato stampa

NUOVE REGOLE SULLA RESPONSABILITà SOCIALE DI IMPRESA SU AMBIENTE E DIRITTI UMANI

La Commissione Europea ha presentato la proposta di Direttiva sulla dovuta diligenza per le imprese in materia di diritti umani e ambiente attesa da tempo.

Partecipa

La tua partecipazione è fondamentale, e puoi sostenerci in diverse maniere!
Leggi di più

Press

Leggi tutti gli aggiornamenti su imprese, ambiente e diritti umani, con la nostra rassegna stampa.
Leggi di più

Blog

Leggi tutti i contributi prodotti da noi e dalle organizzazioni promotrici di Impresa2030.
Leggi di più

FOCUSOSSERVATORIO IMPRESE

Le nostre indagini sulle imprese che si rendono responsabili di violazioni dei diritti umani e della natura.

Approfondimenti

Blog

Notizie e riflessioni su imprese, ambiente e diritti umani.

CCSDDD: il mancato accordo in sede di Coreper segna un inaccettabile passo indietro per la tutela dell’ambiente e delle persone dalle attività di impresa.
CCSDDD: il mancato accordo in sede di Coreper segna un inaccettabile passo indietro per la tutela dell’ambiente e delle persone dalle attività di impresa. Alla riunione degli ambasciatori presso l’UE di ieri, la…
Direttiva: Una nuova dichiarazione arriva dalle organizzazioni della società civile sull’opportunità cruciale della CSDDD per proteggere i diritti dell’infanzia in tutto il mondo
Direttiva: Una nuova dichiarazione arriva dalle organizzazioni della società civile sull'opportunità cruciale della CSDDD per proteggere i diritti dell’infanzia in tutto il mondo Organizzazioni della Società Civile e Coalizioni Globali che si occupano…
Il via libera alla CSDDD arriva anche dal CNA
Nella giornata di ieri, il Consiglio Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA) ha espresso il suo favore verso la Direttiva UE sulla dovuta diligenza (CSDDD). Attraverso una nota inviata al…
VOTO IN COREPER CSDDD: Dopo l’appello di Ferrero, insieme a Mars Italia e Mondelēz Italia, arriva il Comunicato di Legacoop, con una dichiarazione del suo Presidente Simone Gamberini Il Presidente di Legacoop, Simone Gamberini,…
APPROVAZIONE DELLA CSDDD: LA RICHIESTA DELLE IMPRESE AL GOVERNO ITALIANO 
APPROVAZIONE DELLA CSDDD: L’APPELLO DELLE IMPRESE AL GOVERNO ITALIANO  Il 19 febbraio 2024, Ferrero, insieme a Mars Italia e Mondelēz Italia, hanno pubblicato un appello al  governo italiano per sostenere l’adozione della Direttiva…
DIRETTIVA UE SU IMPRESE, DIRITTI UMANI E AMBIENTE: IL GOVERNO ITALIANO MANTENGA L’IMPEGNO PRESO
DIRETTIVA UE SU IMPRESE, DIRITTI UMANI E AMBIENTE: IL GOVERNO ITALIANO MANTENGA L’IMPEGNO PRESO. In vista del voto di venerdì 16 febbraio a Bruxelles, le organizzazioni appartenenti alla campagna “Impresa 2030 - Diamoci…
Direttiva UE sul Dovere di diligenza delle imprese ai fini della sostenibilità (CS3D): lettera aperta ai Ministri Giorgetti, Urso e Tajani in vista del voto del 9 febbraio a Bruxelles.
Gentili Ministri Giorgetti, Urso e Tajani, dal 2011, anno di varo dei Principi Guida dell’ONU su imprese e diritti umani, esiste un chiaro consenso internazionale sul fatto che le aziende debbano rispettare i…
LA DUE DILIGENCE NEL SETTORE TURISTICO
La direttiva “due diligence”, ovvero la dovuta diligenza, regolamenta gli obblighi delle società relativamente agli impatti negativi effettivi e potenziali sui diritti umani e sull'ambiente sull'intera catena di valore, ovvero per quanto riguarda…
Protezione Efficace dell’Ambiente e del Clima nel CSDD: Sfide e Priorità
[traduzione di Rebecca Vergine] Le imprese hanno svolto un ruolo fondamentale nel creare le sfide ambientali che dobbiamo affrontare oggi e abbiamo raggiunto un punto più critico che mai per quanto riguarda la…
DUE DILIGENCE DI SOSTENIBILITÀ AZIENDALE
DUE DILIGENCE DI SOSTENIBILITÀ AZIENDALE Promuovere la sostenibilità nella governance aziendale e nei sistemi di gestione Da Commissione Europea - traduzione a cura di Rebecca Vergine Il 23 Febbraio 2022, la Commissione ha…
L’opposizione tedesca a supply chains pulite
L'opposizione tedesca a supply chains pulite Il Parlamento UE è impegnato in un'aspra disputa sulle regole per le supply chains pulite. Rimane ben poco dell'ambizioso piano – e la situazione potrebbe peggiorare.…
Il Parlamento UE dà il via libera alla direttiva sulla due diligence aziendale
Il Parlamento UE dà il via libera alla direttiva sulla due diligence aziendale. Impresa 2030: “Nel testo ancora gravi lacune” Bruxelles, 1º giugno 2023, Oggi i membri del Parlamento europeo hanno votato a…
DUE DILIGENCE E TURISMO
Due diligence e turismo Impresa 2030 accoglie ufficialmente l'adesione dell'AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile Qui un contributo del Presidente Maurizio Davolio Il turismo è normalmente percepito come un fenomeno gradevole, che offre…
REPORT SHIFT: OBBLIGO DI DUE DILIGENCE per PRODURRE RISULATI MIGLIORI
NUOVO REPORT DI SHIFT SULL’OBBLIGO DI DUE DILIGENCE NEL TENTATIVO DI PRODURRE RISULATI MIGLIORI [Rebecca Vergine] Shift, un’organizzazione non-profit con sede a New York e centro leader per competenza sui Principi Giuda dell’ONU…
POSSIBILI RISCHI dell’ESTRAZIONE DI MINERALI DI “TRANSIZIONE” IN SUDAFRICA
POSSIBILI RISCHI DEI NUOVI FINANZIAMENTI PER L’ESTRAZIONE DI MINERALI DI “TRANSIZIONE” IN SUDAFRICA [Rebecca Vergine] Il Sudafrica, paese ricco per i suoi giacimenti di minerali, vede l’arrivo di nuovi finanziamenti per l’estrazione di…
12-13 MAGGIO: OXFAM FESTIVAL
IL 2° FESTIVAL DI OXFAM IN ITALIA: RIACCENDIAMO IL DIBATTITO SUI TEMI DELLA DISUGUAGLIANZA. Venerdì 12 e sabato 13 maggio, a Firenze, torna il Festival di Oxfam. scopri il programma completo L’Oxfam Festival…
ECCJ: il VOTO ue SI FERMA A UN PASSO DALLA VERA GIUSTIZIA
il VOTO DEGLI EURODEPUTATI SI FERMA A UN PASSO DALLA VERA GIUSTIZIA PER LE VITTIME degli impatti delle imprese Il commento di European Coalition for Corporate Justice sul voto della Commissione JURI del…
RANA PLAZA: INTERVISTA A BARBARA ANTONELLI – ACTIONAID ITALIA
rana plaza: intervista a barbara antonelli L'intervista a Barbara Antonelli, responsabile comunicazione di ActionAid Italia sul decimo anniversario del crollo di Rana Plaza.
Direttiva e genere: la UE risponde alla nostra lettera
DIRETTIVA E GENERE: LA UE RISPONDE ALLA NOSTRA LETTERA Nelle scorse settimane vi abbiamo raccontato della lettera, inviata da più di 140 organizzazioni della società civile europea, che hanno scritto ai decisori politici…
Newsletter

Unisciti a noi

Iscriviti alla newsletter di campagna

---

Partecipa
al cambiamento

Vuoi supportare Impresa2030. Diamoci una regolata? Partecipa alla campagna!